Translate

lunedì 7 maggio 2018

Gentiloni: “L’Italia ha bisogno di migranti” , il capo del governo provvisorio recita lo spot di Soros




di  Luciano Lago
“L’Italia ha bisogno di migranti ma con un flusso sicuro”. Il premier Paolo Gentiloni durante il suo intervento al Palazzo Ducale di Genova per il Festival di Limes parla dell’emergenza immigrazione: “Abbiamo bisogno di migranti nel Nostro paese, a condizione che il flusso sia sicuro, organizzato e non porti a morti nel Mediterraneo.
Penso che l’unica ricetta sensata per un Paese con la nostra geografia, di fronte all’Africa, sia rendere il numero dei flussi governabile, riducendoli in modo drastico e facendo partire in parallelo un meccanismo di migrazioni legali, sicure e se possibile legate al mercato del lavoro nel paese in cui si va a migrare. Noi siamo leader di questa questione e ce lo riconosce tutto il mondo“. […] (Il Giornale)
Come tutti ormai sanno , il “burattino” di Soros a Palazzo Chigi, il conte Paolo Gentiloni, ben istruito e sponsorizzato dallo speculatore finanziere George Soros e dai potentati sovranazionali che sostengono le migrazioni, ha manifestato con forza a favore della invasione migratoria del territorio italiano.

Le sue parole non potevano essere più dirette e incisive a favore del piano della grande sostituzione etnica in Italia che è appoggiato da tutti i maggiori organismi internazionali, dall’ONU, al Fondo Monetario Internazionale, alla oligarchia di Bruxelles, al Vaticano, alla Trilateral Commission, ecc.. Loro hanno deciso e gli italiani di devono adeguare ai piani della elite mondialista.
Di fronte a questa smaccata propaganda immigrazionista in molti si sono chiesti chi rappresenti il Conte Gentiloni, essendo lui il premier di un governo sfiduciato, provvisorio e non eletto da nessuno. La risposta viene dalla logica dei suoi collegamenti con gli organismi che hanno appoggiato la sua candidatura e che tuttora lo sostengono, contro la volontà manifestata dalla stragrande maggioranza degli italiani nel corso delle ultime elezioni.
Funerali Pamela Mastrogiacomo
Gentiloni sta dando manforte alla Boldrini, alla Bonino ed a Roberto Saviano, per sostenere le tesi di questi personaggi screditati che non rappresentano nessuno se non loro stessi e i potentati finaziari che li appoggiano. Tipico il caso di Laura Boldrini che alle elezioni ha conservato il suo posto in Parlamento grazie allo scarto dei voti. Nonostante questo, i propagandisti delle migrazioni parlano, incitano, richiedono quello che la la popolazione italiana ha mostrato di voler rifiutare: l’africanizzazione dell’Italiacon il campo lasciato libero all’ingresso delle mafie nigeriane e delle altre organizzazioni delinquenziali.
Nello stesso giorno delle dichiarazioni fatte dal Gentiloni, a Roma si svolgevano i funerali della povera Pamela Mastropietro, una delle tante vittime delle migrazioni, barbaramente uccisa da un gruppo di mafiosi nigeriani cortesemente ospitati in alberghi e comunità a spese dello Stato Italiano.
fonte https://www.controinformazione.info/gentiloni-litalia-ha-bisogno-di-migranti-il-capo-del-governo-provvisorio-recita-lo-spot-di-soros/

Nessun commento:

Posta un commento